LAURADEILIBRI- Laura Bertolotti: Ricette migranti

 

Da un’esperienza collaudata in diverse realtà italiane, Indovina chi viene a cena, è nato un libro di ricette sui generis: venti piatti, venti storie di vita. Se più affascinanti le ricette o le narrazioni è questione di punti di vista, nel suo insieme il libro si pone come un esperimento editoriale di sicuro interesse, persino come strenna natalizia. Si presenta curato nella veste grafica, ricco di illustrazioni e corredato da finestre di approfondimento sui Paesi di provenienza delle ricette, con il testo delle stesse anche in lingua originale. 

Il format “Indovina chi viene a cena” nasce dalla Rete Italiana di Cultura Popolare, importato dall’Associazione veronetta129 nel 2013. Si tratta di autentiche “cene al buio”, di fatto famiglie di stranieri invitano famiglie veronesi, native o d’adozione, a casa loro, per un pasto all’insegna dell’accoglienza e dello scambio culturale e l’Associazione si occupa di selezionare e abbinare ospiti e ospitanti per garantire la sicurezza e la varietà delle proposte. 

Le autrici hanno vissuto personalmente l’esperienza di ospitalità, recuperando ricette e storie, e gli incontri sono  diventati una sorta di viaggio, grazie al cibo che si fa tramite di memoria, curiosità, conoscenza e si pone come un formidabile strumento di integrazione sociale. 

Nell’introduzione si ricorda infatti come anche la cucina italiana cosiddetta tradizionale sia il frutto di contaminazioni successive e possa dirsi meticcia. Riconoscere ingredienti noti nel börek turco (fagottini ripieni) o nel  Koliko Koudo azin he noughagha (patate dolci fritte e uova in salsa di pomodoro piccante) del Togo, per fare qualche esempio, funziona da collante nelle relazione. E anche scoprire la varietà infinita di cibi cinesi, oltre l’involtino primavera,  aiuta a superare lo stereotipo che assegna la superiorità indiscutibile alla nostra cucina rispetto le altre.

Una considerazione sorge spontanea: questo libro nasce a Verona, città controversa per molti motivi, talvolta agli onori della cronaca per episodi di violenza. Ebbene, dimostra l’esistenza di azioni positive che possono essere valide anche in altri contesti e il libro si prospetta appunto come mediatore di valori e sapori da conoscere e diffondere.  

Laura Bertolotti

.

 

Elena Guerra, Alice Silvestri, Erica Tessaro, Ricette migranti- CIERRE edizioni 2019.

 

https://www.facebook.com/IndovinaChiVieneACenaVerona/

https://www.facebook.com/veronetta.centoventinove/

https://www.facebook.com/mediorizzonti/

Le autrici sono tra le promotrici di attività e progetti dell’associazione veronetta 129.

Elena Guerra, giornalista, organizzatrice di eventi.

Alice Silvestri, insegnante di italiano come lingua seconda.

Erica Tessaro, insegnante ed educatrice interculturale.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.