• IL VENTO DAI CAPELLI – Paolo Polvani: note di lettura a “La balena” di Giorgia Monti

    0 standard
  • MADRI CORAGGIO E FIGLI LIBELLULA- Paolo Gera: Riflessioni su “La voce sognante” di Lavinia Frati

    0 standard
  • ISTANTANEE- Anna Maria Farabbi: Un’altra editoria, Nec Plus Ultra e Notebook

    0 standard
  • VOCI OLTRE E ALTRE COSE STORTE- Giulio Gasperini: Le prime eco di ritorno in note di lettura

    0 standard
  • PRIMO FIORE- Fernanda Ferraresso: HANGUL (Azalee) di Kim Sowŏl

    0 standard
  • LAURADEILIBRI- Laura Bertolotti: A proposito di “Madri gotiche” di Patrizia Busacca

    0 standard
  • A CAVALLO DEL PROGRESSO CON IL CORAGGIO DELLA PAURA- Vittoria Ravagli presenta Maria Iattoni

    0 standard
  • SFOGLIARTI- Rita Bompadre: recensione “Frange di interferenza” di Teresa Valentina Caiati

    0 standard
  • L’OLTRANZA DELL’ESTASI- Lucia Guidorizzi: Note di lettura critica a proposito di “Voglio vedere dio in faccia”di Gianni De Martino

    0 standard
  • CAMBIARE…diceva la voce- Per frammenti. Testi di Vittoria Ravagli

    0 standard
  • MEMORIE DI MILLI – di Adam Vaccaro

    2 standard
  • TRA L’ORDITO E LA TRAMA- La Tela di Penelope di Anna Maria Farabbi -Saggio di Milena Nicolini

    0 standard
  • 11 COSE SVAGATE …SUL FILO DELL’AGO- Adriana Ferrarini

    0 standard
  • TRASMISSIONI DAL FARO- Anna Maria Farabbi: A proposito di “Uno più uno, se facesse duale” di Milena Nicolini

    0 standard
  • Nei versi Dio compie fugaci apparizioni che ne registrano l’assenza- poesie di Paolo Polvani

    0 standard
  • TRA LA PAROLA POETICA E LA MUSICA-Sergio Pasquandrea: Dylan e la critica delle varianti

    0 standard
  • ISTANTANEE- Anna Maria Farabbi: Note di lettura a proposito di “Sulla tenera pelle” di Farhad Ali Zolghadar

    0 standard
  • CRONACHE DAL PERÚ: LIMA – Estefania Mejía Negrete: Il deserto sotto la nebbia

    1 standard
  • FINESTRE. IL BRASILE CHE VEDO – Elisabetta Chiacchella: La gallina, l’uovo, e le finestre di Brasilia

    2 standard
  • IL DITO SULLA PIAGA

    0 standard
  • ISTANTANEE- Anna Maria Farabbi: “Abitare la traccia” di Prestifilippo Fabio

    0 standard