LETTERE & LETTERE – RACCOLTA CARTESENSIBILI Natale 2017

cover della raccolta Lettere e Lettere di prossima pubblicazione

.

Scivolare, questo facciamo tutti i giorni, scivoliamo lungo invisibili archivi di tempo la cui scrittura traccia legami tra terra e cielo. Continua a leggere

Annunci

COSTUMI E SOCIETA’- Adriana Ferrarini: La spiazzante estraneità dei vestiti. Divagazione in tre tempi sul tema

heidi bucher, various works (1974-1978) –  padiglione dionisiaco, biennale 2017

 .

I tempo

Guardo le opere dell’artista svizzera Heidi Bucher (1926-1993) esposte alle Corderie della Biennale 2017 e mi viene spontanea pensare: Che cosa strana, i vestiti! Ci stanno addosso, seconda pelle, traspirano con  noi, assorbono il nostro sudore, si macchiano delle nostre secrezioni, ci  accarezzano o stringono o imprigionano, condividono con noi momenti di festa o quotidiani, e poi, quando li abbandoniamo, restano lì, imbarazzanti testimoni di una storia che è andata oltre, letteralmente svuotati.     Continua a leggere

LAURADEILIBRI- Laura Bertolotti

karl martens

.

«Sulla felicità avrei molto da dire. Per questo ho scritto un libro» dichiara Marika Borrelli e, nel suo #Felicità, si possono davvero scoprire molte declinazioni del termine, citazioni filosofiche dagli stoici, epicurei e cinici, incursioni nella meccanica quantistica, sconfinamenti nella musica leggera e contaminazioni interculturali. E poi liste di consigli, suggerimenti, rimedi per la (rin)corsa verso questa specie di Santo Graal della nostra epoca. Continua a leggere

SEGNI DI SEGNI – Raffaella Terribile: Lo sguardo moderno di Antonello

antonello da messina- l’annunziata  (1475)- (Palermo, Galleria Regionale della Sicilia) 

tempera e olio su tavola 

.

Esistono opere che non si dimenticano, ma che fanno dimenticare – nel momento in cui ne godiamo – la lunga tradizione iconografica che le ha precedute. Chi ha avuto l’occasione di vedere da vivo  L’Annunciata di Antonello da Messina è rimasto sicuramente rapito da una figura senza tempo, dalla sua espressione intensa e reale. Continua a leggere

MITO e MEMORIA di UNA VITA MIRACOLOSAMENTE VISSUTA – Cristiana Pagliarusco

patti smith

—You have misplaced joy, he said without hesitation.
Without joy, we are as dead. —How do I find it again?
—Find those who have it and bathe in their perfection.

—Hai smarrito la gioia, mi disse senza esitazione.
Senza gioia, siamo morti. –Come faccio a ritrovarla?
–Trova chi ce l’ha e beati della loro perfezione

Patti Smith, M Train

Continua a leggere

Giovanna Gentilini: quando viene a mancare un amico. Ricordo di Pierluigi Cappello

osvaldo licini

.

“….. quando qualcuno chiuderà
Il cancello dietro di noi, e ci guarderà partire.” 

 

Incredulità, smarrimento, abbandono sono stati le sensazioni che mi hanno folgorato la mattina del primo di Ottobre quando in una delle mie rare scorribande in facebook ho letto la notizia, postata da un’amica, della morte del poeta Pierluigi Cappello.
Continua a leggere