Pioverà pace prima o poi. Poeti contro la guerra.

Il Golem Femmina

….Allora adesso tocca a voi parlare
Tutti voi amanti della libertà
Tutti voi amanti della ricerca della felicità
Tutti voi amanti e dormienti
Sprofondati in un sogno personale
Adesso tocca a voi parlare
Oh maggioranza silenziosa
Prima che vangano a portarvi via.

(Lawrence Ferlinghetti. Trad. Pina Piccolo

da Not in Our Name, vol I )

(c) David Young (c) David Young

(c) Alex Turco (c) Alex Turco

L’ultima guerra ha la mascella ancora tesa.
Nostalgia del fuoco, dei lampi sulle coste. Cambierà luogo,
tempo ma si rifarà. Tu credi possa essere diverso
il futuro? Esso è talmente suggestionabile che
non va né avanti né indietro, si eterna nei
pochi stadi consentiti. Forse è la gravità.
Sulla terra tutto rimane.

VERA D’ATRI

***

Da Betelgeuse a Gaza

Dall’attenuante mimetica d’un camaleonte blindato all’estro correlativo d’un sembrare analogico nel rappresentare ordine e terrore.

Assemblato coassiale di baricentri, spostamenti multipli sulla faccia della moneta da spendere. Vuoi comprare la…

View original post 990 altre parole

Advertisements

3 pensieri su “Pioverà pace prima o poi. Poeti contro la guerra.

  1. credo, cara Narda, ancora innumerevoli vite e ancora innumerevoli sprechi, quanti quelli che la terra ha impiegato per essere ciò che ora è e noi la distruggiamo distruggendo ovviamente noi stessi.

    Felici noi Met.Grazie. f

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...