INIZIATIVA CARTESENSIBILI: OSPITIAMO…salvo imprevisti

salvo imprevisti.

 

Titolava e ancora è così

Salvo imprevisti
Quadrimestrale di poesia
e altro materiale di lotta

pagine tutte visitabili, con il consenso di Mariella Bettarini e del suo gruppo di lavoro,  in questa pagina
http://www.emt.it/salvoimprevisti/

A me personalmente, è piaciuto tornare al numero zero, il primissimo di tutte le pubblicazioni, datato 1973. Avevo finito il liceo e frequentavo l’università. Non erano tempi facili, nella mia città ogni tanto esplodeva qualche bomba. Leggere queste pagine mi ha fatto vedere da un angolo diverso ciò che allora mi sfuggiva per troppa vicinanza.

http://www.emt.it/salvoimprevisti/salvo00.pdf

Ma anche tutti gli altri numeri della medesima rivista regalano prospettive e sguardi davvero interessanti su argomenti diversi sia per contenuto che per taglio critico.

10 pensieri su “INIZIATIVA CARTESENSIBILI: OSPITIAMO…salvo imprevisti

  1. Sono stata abbonata per un po’ a Salvo Imprevisti e ti ringrazio per aver ricordato questo risveglio della coscienza che è stata la rivista.

  2. Grazie di cuore, carissima Fernanda, per questo così viva “memoria” legata a “Salvo imprevisti”. Grazie anche a nome e da parte di quanti vi hanno collaborato, vi sono stati abbonati (come Gabriella Bianchi, che ringrazio) e ci sono stati vicini. Un lavoro che da più di vent’anni prosegue con “L’area di Broca”.
    Grazie davvero, e un saluto affettuoso da noi tutti,
    Mariella

  3. Grazie a tutti: sempre fa bene aprire la nostra coscienza a ciò che è stato, a ciò che siamo stati, a ciò che abbiamo fatto e detto, a tutto ciò che è cambiato, in quanto questa visione ci rende più consapevoli, poiché il passato, il cui tempo non è mai perduto, è una porta aperta al futuro, è il fondamento della nostra precaria saggezza. Grazie a Cartesensibili. Luciano Valentini

  4. sto leggendo qua e là: quanta ricchezza portano questi fogli! conoscevo solo “L’area di Broca”. Grazie Mariella. Grazie Fernanda

  5. Grazie a voi tutti, amiche e amici carissime/carissimi!
    Con gratitudine, anche da parte della redazione de “L’area di Broca” (che prosegue il lavoro di “Salvo imprevisti”),
    Mariella

  6. ritrovare “salvo imprevisti” qui è una emozione forte. Come si squadernassero di colpo le nostre scommesse, quando con la mente e il cuore abbiamo deciso che saremmo stati “la meglio gioventù”. E ci siamo confrontate opposte – senza risparmiare colpi alti e bassi, ideologie e schieramenti- mai dubitando dell’amicizia e della stima.
    Grazie a chi ha reso possibile ritrovare questa “terra di tutti” che, forse, ci aiuta a ricordare che le passioni germinano
    elia malagò

  7. Grazie, Elia carissima, delle tue parole, della tua sempre mossa, ribelle, rivoluzionaria “verità”. E grazie per quella indimenticabile “meglio gioventù” e per questa “terra di tutti”!
    Un abbraccio anche da parte di Gabriella e di tutte e tutti di “Salvo imprevisti” (ora “L’area di Broca”).
    Mariella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...