Le diresti strade e sono

segni , animati movimenti, venuti nascondendosi, nascendosi da lontano, dentro di te, città infera, tesa sull’ orrido, l’ assenza,  ferita … Altro