ISTANTANEE- Anna Maria Farabbi- Tessendo voci che non stanno ferme. Landai, poesie brevi per la libertà delle donne

(s)coprire il volto- donna chin, al tempo del covid, ah! la moda

demetra nyx  sang de ses règles-shirin neshat cattività-natività- dietro uno schermo

.

.

Landay è una forma poetica tradizionale afgana composta da un singolo distico, costituito da nove sillabe nel primo verso e da tredici nel secondo. La sua essenzialità veloce scocca da freccia in tematiche quanto più vaste. Qui nell’antologia siamo dentro il ventaglio del femminile. La premessa è firmata in successione da Vittoria Ravagli con Un’unica tela,  un testo estratto dal blog di G. Di Rienzo Lunanuvola del 3.5.2012 con Una lunga storia di ribellione, da Marco Ribani con Uno strumento universale di comunicazione, da Fernanda Ferraresso con Sorellanza e condivisione, da Antonella Barina con La forza della poesia, da Chicca Morone con Un amico canto, da un testo estratto dal blog di Noorjahan Akbar  con Quando Mah Gul è stata decapitata – Il mondo non ha tremato.

Per rendere l’intenzionalità di questo progetto editoriale e la sua ricchezza partecipativa è necessario riportarne la struttura nelle sue sezioni. Apre la parola Vittoria Ravagli narrando l’esperienza poetica con i landai vissuta nel 2013 nei giardini del Guasto a Bologna a cura del Gruppo Marjia Gimbutas;  nel 2015, a Sasso Marconi, dedicata alle donne migranti; l’anno precedente, a Venezia, a cura delle poete veneziane per la libertà delle donne; alla Bilioteca di Marghera, nello stesso 2014, con il titolo Poesia, libertà, arti delle donne; nel 2015, nella sala del Carmine a Massa Lombarda Ravenna con Veleno, fatali calpestii; nel 2019, a Torino, con La forza della poesia.

Completano alcune foto di opere artistiche di landai e  la bio bliografia delle numerose autrici e autori dei landai scelti, italiani, stranieri. Sono state inserite Joyce Lussu (1912-1998) e Zarmina “Rahila”. Vale la pena trascrivere i loro ritratti. Lussu è stata educata all’antimilitarismo al progressismo, alla cultura laica classica internazionale. Letterata, storica, poeta, femministaa, ecologista, attiva nella Resistenza europea e nella vita politica e letteraria, aperta e critica. Ha tradotto e fatto conoscere in Italia poeti rivoluzionati del Terzo Mondo come Nazim Hikmet e Agostino Neto con i quali condivise idee e impegno.    

Zarmina “Rahila” viveva in Afganistan. Usava diversi metri poetici per descrivere “la buia gabbia” che soffocoava la sua vita e chiedeva ragione a dio e all’umanità di tanta sofferenza. I fratelli la bastonarono e fecero a pezzi tutti i suoi quaderni di poesia. Due settimane più tardi, si diede fuoco e morì all’ospedale dopo sette lunghi giorni di agonia.  Aveva 17 anni.

Per onorare Joyce Lussu e Zarmina “Rahila” qui di seguito il loro canto:

 

L’utopia non è illusione/un sogno/una fantasia/

Lanciata nell’impossibile…/l’utopia è un progetto…/

Non ancora realizzato/ma che forse si realizzerà… 

 

*

O giorno del giudizio, dirò a voce alta

Vengo dal mondo con il cuore pieno di speranza.

 

Questa forma poetica a piuma offre una minuta cantabile leggerezza. Nel corso di questi ultimi anni, ha aggregato vie di resistenza con cui diffonde punte e ponti tematici forti. Popola piazze poetiche, entra nel petto di bambini e ragazzi, dietro i banchi di scuola.

Anna Maria Farabbi

.

AA.VV., LANDAI-POESIE BREVI  PER LA LIBERTA’ DELLE DONNE- NEOS edizioni Poesia 2019

A cura di Vittoria Ravagli- Antonella Barina- Chicca Morone

 

Riferimenti in cartesensibili

https://cartesensibili.wordpress.com/archivio/tempiquieti/landays-distici-delle-voci/

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.