TRASMISSIONI DAL FARO- Anna Maria Farabbi: A – rivista anarchica anno 47 n. 419/ ottobre 2017

 

faro sull’isola di mouro- 1860- spagna

.

Sappiamo come in questi anni molte riviste cartacee italiane siano estinte, non solo per riduzione di abbonamenti, ma anche per mancanza di adeguata diffusione. L’emeroteca delle librerie Feltrinelli era una foce ricchissima a cui si andava per attingere, era l’espressione di una febbricitante e seminale vivacità culturale. Ci si fiondava su quella appetitosa vetrina di periodici,  ancora prima di esplorare gli altri scaffali. Sappiamo come le riviste oggi abbiano una difficoltà reale nell’accedere a quello spazio. Sappiamo come sia cambiata la politica editoriale di questi ultimi anni. Soprattutto della grande editoria.

La trasformazione da rivista cartacea a online ha portato numerose conseguenze, positive e negative: accessibilità gratuita, moltiplicazione di testate, diffusione nella rete, annullamento di confini, ma anche, spesso, svilimento qualitativo nell’offerta.

Propongo qui una sosta sulla rivista A del numero dello scorso ottobre, non solo per attirare attenzione su questo progetto editoriale storico che dagli anni settanta continua a lavorare con intensità controcorrente, tra l’altro rendendo disponibile il proprio archivio online (arivista.org), ma per puntare luce su questo numero prezioso, imperdibile. Una serie di articoli chiamano alla lettura per una tessitura approfondita, argomentata, su temi solitamente posti a margine o del tutto scartati nelle più note e tradizionali testate. Colgo:

  • Femminismo e religione. Relazione impossibile. Intervista a Hamid Zanaz.

Hamid Zanaz ha proprio quest’anno firmato il suo libro di interviste sulla condizione femminile nel mondo arabo musulmano, dal titolo La nostra rivoluzione: voci di donne arabe, edito da Elèuthera. Professore universitario algerino, da 24 anni trasferitosi in Francia per le sue posizioni critiche nei confronti della religione ufficiale.  Ateo, libero pensatore come si definisce, critico con le tre religioni monoteiste, compresa quella islamica che era la sua originaria. Nell’intervista si affrontano molti aspetti sociali, con una colta e sobria sensibilità a fianco della condizione femminile. L’onestà intellettuale di Zanaz motiva ogni passo delle sue dichiarazioni.

  • La colonizzazione dell’Artico, uno sguardo tra antropologia e letteratura: lettura di Artico nero, la lunga notte dei popoli dei ghiacci  di Matteo Meschiari. A firma di Andrea Staid

Di questa opera abbiamo già ospitato nelle nostre carte l’invito, su voce di Paolo Gera. Vale la pena percorrere altri approfondimenti e prospettive, apprezzandolo.
https://cartesensibili.wordpress.com/2017/01/28/testi-e-pretesti-paolo-gera-parole-sommerse-e-parole-salvate-artico-nero-di-matteo-meschiari/
https://cartesensibili.wordpress.com/2017/02/28/testi-e-pretesti-paolo-gera-intervista-a-matteo-meschiari-su-artico-nero/

  • Donne e altri umani di Nicoletta Vallorani. Articolo che rinnova con urgenza carenze, scarti, imparità di condizione, problematiche sociali ancora drammaticamente aperte che mettono in sofferenza la condizione femminile. Anche nell’industria editoriale  italiana.
  • Dossier Lamberto Borghi, per una pedagogia libera, laica, libertaria di Francesco Codello, Giampiero Landi, Franco Cambi, Grazie Honegger Fresco, Giovanna Gervasio Carbonaro, Goffredo Fofi, Nico Berti. Grande zoom corale su questo maestro che ha segnato la pedagogia  dal secondo dopoguerra, aprendosi a una visione libertaria. Nelle narrazioni si intrecciano personalità fondamentali come Ernesto Codignola, Bruno Zevi, Walter Binni, Aldo Capitini, Danilo Dolci, Jhon Dewey, Guido Calogero tanto per citarne alcuni: pietre miliari rivoluzionarie e eretiche, oggi più che mai necessarie contro una decadenza culturale e etica come quella che stiamo vivendo, non solo in Italia, purtroppo.

 

Queste pagine offrono un considerevole contributo di critica e di conoscenza.

Anna Maria Farabbi

     . 

A
rivista anarchica anno 47  n.419
ottobre 2017

http://www.arivista.org/?nr=419&pag=22.htm

http://www.arivista.org/index.php?nr=419&pag=index.htm

arivista@tin.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.