TERRE DI INCIPIT- Alessia Lorenzi: ALIENO MODERNO

archivbrain

 

 

Il vento mi ha sussurrato
Parole senza sentimento.
Diceva che la vita
è un inganno.

Rimbalzava su finestre, piazze, caffè, verande
Dicendo cose senza senso,
Parlando di cose
Che non importavano realmente.
Non siamo più nessuno.
Dov’è la nostra morale?
Famiglia frammentata.
Un mare di cristalli
Infranti sul pavimento.
Abbiamo disseminato la divisione
E ci sentiamo piccole scaglie
Di vetro
Colme di sentimento
Su freddo pavimento
Di una casa senza più tetto
Senza amore.
Siamo macchine,
robot moderni,
siamo efficaci, efficienti,
siamo solo noi
al centro dei nostri sentimenti.
Sbocceranno fiori dai nostri intenti?
Nutriranno semi, lacrime di alieni
Che camminano fra i vetri dicendosi
“Siamo qui
E ora?
Siamo qui
È ora?”.
Non pensare al futuro
Se ne hai paura,
Stringi la mia mano,
Nel buio,
Siamo una famiglia,
Una cosa sola.
Riempiti d’ogni cosa,
Cogli tutto, persino dal niente,
siamo qui, ci siamo ora!

Alessia Lorenzi

.

alessia lorenzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...