Marco Munaro e Nel corpo, vivo dell’aria- Note di lettura di Fernanda Ferraresso-PROPOSTA DI RILETTURA

emma bennett

emma bennett-AlwaysIsAlwaysNow

.

E lo porgo così, come lo sento in me, come mi piace leggerlo,  il titolo di questa nuova raccolta di Marco Munaro, un corpo vivo, NEL CORPO VIVO DELL’ARIA. Lo porgo nella polpa più spessa e densa: il dentro, il retro visibile del giallo.  Giallo, nato e vivo del giallo della luce solare, quando allaga l’estate, una inestinguibile sorgente, dal rosso del cuore del sole, in quell’inferno che, forse, Dante ha scaraventato all’interno della terra tale e quale è il magma del nostro pianeta, in quell’incredibile luogo penitenziale regno di Lucifero. Sfogliando il libro, alle prime pagine, l’apertura  riporta una citazione dall’Inferno dantesco: “volse la testa ove elli aveva le zanche” – Dante, Inferno XXXIV. A questo punto non si sa proprio cosa ci aspetta…non resta che INDOVINARE.
Ed è così che appunto continua il percorso sul o nel corpo vivo dell’aria. Se il corpo è l’aria, in cui ci immergiamo e per cui siamo vivi, allora attraversare il bosco di ulivi, porta in un interno che tra-valica l’interno di quella terra, per portare in altre, remote regioni della storia e della memoria. Vacche e pecore del sole, mi riporta al mito, in un’altra dimensione, in una luce che porta a oriente e, quell’olivastri, olivastri millenari, ancora più sospinge verso quella direzione, in una cosmologia che è il cielo stesso a dirigere,cosa fa il cielo là sopra?, chiede il poeta. E poco dopo, toccando con la voce la creatura viva e morta, cerca, in quell’interno apertosi alla distanza, il movente per cui si rinnova, morendo e rinascendosi, in assoluta, forse meglio dire, assolata “soletudine”..E la raccolta  è l’interezza del corpo, in un gioco che a volte si fa crudo, altre è…

CONTINUA QUI: https://cartesensibili.wordpress.com/2009/04/09/marco-munaro-e-nel-corpo-vivo-dellaria-note-di-lettura-di-fernanda-ferraresso/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...