Ancora mi spezza il fiato l’ascoltare della morte in Iraq- Due poesie di Gassid Mohammed

Il Golem Femmina

 cristina còrdova

“Fate le cose che vi orientano verso i grandi interrogativi,

ed evitate quelle che si svalutano e vi rendono banali. La parte luminosa di voi

– la vostra anima, se volete – è fulgida e brillante come ogni altra mai esistita.  

George Saunders

Se è vero che è stato il caso a distribuirci sulla terra

lasciamoci vivere in pace quel poco di vita che a caso ci verrà dato di vivere

ecco: bisogna fare in fretta a riportare amore in tutte le cose del vivere

ed ogni uomo ha la pace come la guerra in mezzo a se stesso,

DUE POESIE DI GASSID MOHAMMED

Dania Shihab Dania Shihab

L’ultima cena

… e nella nostra strada

a venti metri da casa mia

attraverso la vetrina del forno

ballavano le fiamme

e con l’odore del sole l’odore del pane

si diffondeva nella strada e nelle case

il sole ritirava le sue reti dal…

View original post 428 altre parole

Advertisements

2 pensieri su “Ancora mi spezza il fiato l’ascoltare della morte in Iraq- Due poesie di Gassid Mohammed

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...