TELEGRAMMA – Mittente Juan Gelman

antonio mora

antonio mora-face-me-.

 

Dove/ in quali tenebre t’avvolgi?/ non parlo con te/ non mi ascolti parlare/ non ti respiro/ non ti vedo/mi forgiano/le martellate della tua assenza/sempre ti amerò/sempre/i miei versi dolenti di te/dirò in solitudine/come se tu fossi/frutta tenuta in segreto/cieca sotto la gonna/di una bimba/sperduta nella sua memoria/in fuga/triste del suo rossore.

Juan Gelman

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.