TEMPIQUIETI- Vittoria Ravagli: Quale auspicio migliore per questo 8 marzo? LANDAIS A SCUOLA

afghan girl-dance

afghan girl.1.

Il 7 gennaio scrivevamo tra l’altro, su Cartesensibili:

“..Senza ogni retorica posso dire che il risultato del loro impegno ci ha stupite piacevolmente. E’ stato incredibilmente bello vedere ed ascoltare ragazze e ragazzi, indifferentemente, leggere e sostenere, seriamente, posizioni certo non semplici per loro, e farlo pubblicamente, davanti ai loro genitori – madri e padri – alle insegnanti, ai compagni. Ed in quel luogo, la casa dei cittadini, il Comune, la Sala Consiglio. Il loro impegno ha riscosso grande successo. E’ quindi un messaggio positivo che ci dà speranza, il loro. Parole difficili e dure a volte, scritte di getto, che riportiamo.
Iniziamo dai ragazzi della III A.”

Ed ora continuiamo con i ragazzi della III D della scuola media Galileo Galilei di Sasso Marconi, che in quella occasione – il 25 novembre del 2013, giornata internazionale contro la violenza sulle donne –  lessero i loro landais con serietà e consapevolezza.

Grazie a loro e alle loro insegnanti, che seminano civiltà e impegno.

Vittoria Ravagli
.

alfredo palmero

Alfredo Palmero 7.

Tu vuoi che la mia vita sia solo silenzio,
ma i miei occhi continueranno a parlare.

*

Questo velo mi separa dal mondo,
sono una spettatrice anonima, mi sento un’estranea.

*

Mi tieni reclusa in casa come uccello in gabbia.
Un giorno prenderò il volo e non mi vedrai più.

*

Questo velo mi copre la vista,
ma io vedo le violenze che mi fai.

*

La mia vita non finisce con te,
la mia anima continuerà a vivere per sempre.

*

Guardo la tua violenza sul mio corpo,
laceri la mia pelle svuotandomi dentro.

*

Mondo, che guardi le mie ferite
e conosci le mie sofferenze, non dimenticarmi.
.

alfredo palmero

Alfredo Palmero 41.

Mi dici di tacere,
ma la mia anima continua a urlare.

*

E’ come quando un cavallo corre,
improvvisamente una mandria corre con lui.

*

Io sono una rosa,
non puoi strapparmi i petali.

*

Ogni donna è una bellezza,
non puoi coprirla con il burqa.

*

Io donna porto la vita,
tu uomo mi porti la morte.

*

Noi donne siamo come piante e fiori,
abbiamo bisogno di aria e di luce.

*

Come dopo la notte arriva l’alba,
per me arriverà la giustizia.

*

Io vorrei volare via,
ma tu mi hai spezzato le ali.

 .

alfredo palmero

ALFREDO PALMERO.

ALTRI RIFERIMENTI
https://cartesensibili.wordpress.com/2014/01/07/tempiquieti-vittoria-ravagli-i-landais-a-scuola

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.