Teatro Capovolto- Poesia e Fotografia d’autore: Francesco Sassetto e Manuele Elia Marano

logo_teatro capovolto

Teatro Capovolto

Via Brigata Marche 6 – CARBONERA (TREVISO)

Sabato 11 gennaio ore 21.00

POESIA E FOTOGRAFIA D’AUTORE

Incontro  con Manuele Marano e le poesie – dalla raccolta Background – di Francesco Sassetto
riflessioni in poesia e annotazioni fotografiche su aspetti e momenti della realtà contemporanea

.

Francesco Sassetto vive a Venezia dove è nato nel 1961. Laureato in Lettere presso l’Università “Ca’ Foscari” di Venezia, ha conseguito nel 1998 il titolo di dottore di ricerca in “Filologia e Tecniche dell’Interpretazione”. Insegna Lettere nella Scuola Media.

Scrive componimenti in lingua e in dialetto veneziano che hanno ricevuto premi e segnalazioni. Suoi testi sono presenti in numerose Antologie e Riviste ed ha pubblicato tre raccolte di poesia: Da solo e in silenzio (Milano, Montedit 2004) con una prefazione di Bruno Rosada, Ad un casello impreciso (Padova, Valentina Editrice 2010) con una prefazione di Stefano Valentini, Background (Milano, Dot.com Press-Le Voci della Luna, 2012) con una prefazione di Fabio Franzin..

E’ presente nei siti web: www.literary.it/autori  www.aetnanet.org  www.poiein.it, nelle riviste online Versante Ripido e Sagarana e nei blog CarteSensibili, LaDimoradelTempoSospeso, Precariementi, MutanteAssoluto, Invenessian, Lapoesiacheserve.

.

Manuele Elia Marano è nato ad Udine nel 1958. Laureato in Architettura ha seguito per più anni, presso lo IUAV di Venezia, i corsi di fotografia tenuti dal fotografo Italo Zannier.
Si è da sempre interessato al linguaggio fotografico, prima analogico ed in seguito digitale. Partendo dalla fotografia architettonica ha successivamente rivolto i suoi interessi anche al paesaggio ed alla figura umana. I suoi scatti sono caratterizzati da un’accurata ricerca compositiva e da un paziente lavoro in fase di post produzione sia del negativo che del file digitale.
Concepisce la fotografia come uno strumento di comunicazione che va al di là della pura rappresentazione del dato naturalistico, pur essendo consapevole di “accettare il tragico conflitto tra la vita che cambia continuamente e la forma che la fissa immutabile” (Tina Modotti).

Per tutto il mese di gennaio sarà allestita una Mostra Fotografica di Manuele Elia Marano

Per INFO e PRENOTAZIONI: cell. 3932042065 – 3402519136

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.