ANIME-Iaia Zanella

iaia zanella

anime-iaia-zanella-installazione-femminicidio.

ANIME di Iaia Zanella

Teatro Camploy, 25 novembre 2013, ore 19.00

I vestiti, appesi in un armadio, come simbolo di serena quotidianità domestica, vengono violati, insanguinati, uccisi, da assassini che sempre più spesso hanno la chiave di casa. L’armadio si trasforma così in un contenitore di Anime. Nei vestiti di una donna troviamo il suo profumo, la sua essenza, la sua vita prima di essere ammazzata. Qualcosa rimane ancora in movimento, nonostante il corpo, come un vestito vuoto, manchi di sostanza. L’anima, intesa come pensiero ribelle, continua ad essere. Per questo la memoria di queste donne, non solo non viene dimenticata e non si appiattisce verso un ricordo sempre più lontano ma, è una scintilla che induce altre persone a lottare. Affinché, mai più, nessun’altra donna venga ammazzata.

**

Riferimento in rete: http://www.dismappa.it/le-anime-di-iaia-zanella/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.