ASPETTANDO UN NATALE CHE RITARDA- Paolo Ottaviani

L’Aquila

.

TRECCIA DEI PAESAGGI NATALIZI

(Per Andrea Zanzotto, in memoria)

.

Ti ricordi a Natale? Scendeva dalle stelle

un bimbo in una grotta, carbone, caramelle

tra il letto e il davanzale, dalla scaletta rotta

s’intuiva un candore lontano, oltre il grigiore

della piazza perduta nel buio delle stelle.

Luminarie, banconi di semi e lupinelle

e il presepio che aiuta santi e costellazioni

a indovinare un filo che guidi ad un asilo

oltre la radura

delle inesistenze.

 È la fioritura

di fatue evidenze:

l’alcol per i geloni, le montagne fatate,

la legna casalinga, le vetrine incipriate,

la ruggine ai ramponi, gli effluvi dell’aringa

nel crollo indefinito di un tempo incustodito.

Troppo lenta la neve scende sui teleschermi:

scomparendo riappari per noi attoniti, inermi…

– non ti tradì la neve! – …Natale! Tra gli alari

le inobliate essenze tramano trascendenze

naturali, al fuoco

calmo di un camino…

forse…appena un poco…

ti vedo in cammino.

.

PAOLO OTTAVIANI

3 Comments

  1. Non c’è latitudine quando si mette sul piatto di una bilancia l’umanità e la sua storia, scendono sempre entrambi da una parte e non stanno in equilibrio mai con quanto viene spacciato per progresso. L’intimità è un processo e non un luogo in cui trovare sé e l’altro. Quanti paesi distrutti, il Giappone pochi mesi fa e prima ancora molti, troppi altri, considerati luoghi per lucrare, per guadagnare una bara o milioni di bare di denaro.Ecco, questo si dovrebbe fare:seppellire quei soldi e lasciare chi li cerca alla mercé dell’ambiente, vedere che ne resta in poco tempo.Grazie per questo sguardo sul mondo, il nostro e non un mondo altro.ferni

  2. Letto con grande piacere, un bel lavoro che guarda ai natali com’ erano, che si rivolge al “tempo incustodito” con occhio limpidamente consapevole. Grazie, dmk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.