ASPETTANDO UN NATALE CHE RITARDA- Grazia Cappelli

.

ABETE DI NATALE

Ora diffondi

il tuo ultimo respiro

nelle case surriscaldate

in un burka

di lustrini

e palline.

Tra breve

ti vedrò defunto

al cassonetto.

GRAZIA CAPPELLI

4 Comments

  1. mi è sembrato che questo testo si legasse alla perfezione con il video.Ogni cosa nel testo è fantasma di qualcosa d’altro, quel qualcosa che il video riporta alla visibilità, quell’essere che in noi è scomparso, quell’essere noi stessi degli scomparsi. Grazie,ferni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.