PAROLE D’INCONTRO -Antonella Facchinelli, Adriana Gloria Marigo, Sara Pozzato

PAROLE D’INCONTRO
Padova – Palazzo Moroni, sala Paladin- 25 novembre ore 18

Le tre autrici di poesia, Antonella Facchinelli, Adriana
Gloria Marigo, Sara Pozzato, accomunate dalla stessa casa editrice LietoColle editore e dal tema della relazione con l’altro – affetti, mondo, paesaggio – presentano il proprio percorso creativo attraverso la lettura di alcune loro poesie edite ed inedite, affidandole alla voce recitante di Michele Silvestrin e Barbara Giovannelli.

Antonella Facchinelli con la sua pubblicazione poetica Con-tatto ha come punto di partenza la forza caotica della natura attraverso la quale tenta di decifrare e definire, della vita, la parte più autentica, curiosa e a volte tormentata di ogni essere. E’ nella percezione della diversità, del “non-io” che la Facchinelli fa incontrare e comprendere l’elemento con la parola.

Adriana Gloria Marigo in Un biancore lontano traccia, dalle provenienze, gli attraversamenti, i punti nodali entro i quali e con i quali si dà la vicenda umana, la sua essenza di unicità, di momento indicibile, in cui accade l’incontro che evidenzia ciascun protagonista come un paesaggio sottoposto alla luce e all’ombra, in un perimetro di verso ora corto, ora lungo eppure presidiato, mai in disordine.

Sara Pozzato da una scrittura limpida – in cui la lunghezza dei versi riflette esattamente il ritmo del pensiero, senza sforzo – e legata agli spazi dell’intimità e degli affetti, sempre minacciati dall’inesorabilità del tempo, l’autrice sperimenta oggi, a due anni dalla prima raccolta pubblicata, Declinazione d’affetti, un linguaggio per lei nuovo, più asciutto e secco, dove la dialettica fra enigma e trasparenza conduce il lettore in territori pensosi e talvolta ironici.

Dialogo poetico tra le autrici, a cura di Adriana Gloria Marigo.

Info:
ingresso libero
Servizio Mostre – Settore Attività Culturali tel. 049 8204529
donolatol@comune.padova.ithttp://padovacultura.padovanet.it

4 Comments

  1. è solo l’incontro a farci parlare o scrivere
    pensavo che due tra questi testi li ho ricevuti in dono il giorno del mio compleanno da una terza persona..
    anch’io regalo spesso libri a cui tengo e questo semplice gesto penso dica molto
    elina

  2. E’ nell’incontro che s’invera l’essere e ogni sua scaglia, lucente o in ombra.
    Grazie, Ferni, per questo posto prezioso.
    Felice, venerdì, se ti riabbraccerò.
    Gloria

  3. Certo che verrò Gloria. C’incontriamo lì. ferni

    PS: Sapessi quanto ho cercato questo video, che vidi per la prima volta a Venezia, alla biennale d’arte, molti anni fa e mi era rimasto impresso perché è una rivisitazione di un’opera di Jacopo da Pontormo.Lo trovo bellissimo, senza suono tutta l’immagine è movimento e si sente l’aria che quei corpi muovono fino a noi. Ciao, a prestissimo, f.

    http://rlv.zcache.com/the_visitation_jacopo_da_pontormo_photosculpture-p153313623270186233zv7fr_400.jpg

  4. Ferni, sono venuta a leggere solo oggi.
    Ahimé, troppe cose da fare e tempo quasi a zero per leggere. Non puoi sapere quanto felice mi senta nel vedere queste tre figure del Pontormo in cui il movimento delle vesti, il colore e la morbidezza dei corpi trapelano la spirale che segnala unione, comunicazione, segreto condiviso, riconoscimento dell’alterità, sentimento dell’altro.
    Hai sottolineato il tratto che univa Antonella Sara e me quel venerdì lontano da questo appena sette giorni.
    Grazie ancora per la tua presenza, per il tempo che hai dedicato per pensiero e cuore alla poesia che condividiamo.
    A presto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.