È TEMPO, AMICO- D.M.Turoldo

vincent van gogh

Me lo ha inviato un carissimo amico, che  spero di abbracciare presto, questo pensiero per Pasqua, e non ho potuto trattenere il dono per me sola. L’amico è Augusto Pivanti che, tra breve, entrerà a far parte del nostro gruppo, il dono è un testo di David M.Turoldo. In attesa di riabbracciarlo e di averlo con noi, AUGURO a lui, ai suoi cari e ovviamente a tutti i lettori, una Pasqua di Rinascita.- f.f. 23-2011

*

È TEMPO, AMICO

(per la Pasqua)

Certo per me, amico, è tempo

di appendere la cetra

in contemplazione 

e silenzio.

 

Il cielo è troppo alto

e vasto

perché risuoni di questi

sospiri solitari.

 

Tempo è di unire le voci,

di fonderle insieme

e lasciare che la grazia canti

e ci salvi la Bellezza.

 

Come un tempo cantavano le foreste

tra salmo e salmo

dai maestosi cori

e il brillio delle vetrate

e le absidi in fiamme.

 

E i fiumi battevano le mani

al Suo apparire dalle cupole

lungo i raggi obliqui della sera;

e angeli volavano sulle case

e per le campagne e i deserti

riprendevano a fiorire.

 

Oppure si udiva fra le pause

scricchiolare la luce nell’orto, quando

pareva che un usignolo cantasse

“Filii et Filiae”, a Pasqua.

 David Maria Turoldo

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.