Premio Franco Fortini 2010- POIEIN

Premio Franco Fortini

per raccolte inedite di poesia

Prima edizione – 2010

Regolamento per la partecipazione

Il sito Poiein.it, al fine di favorire l’edizione di raccolte poetiche di buon livello, indice il primo concorso per sillogi e raccolte di poesia a tema libero, denominato Premio Franco Fortini con le modalità esposte nei punti riportati di seguito.

1.  il concorso è aperto ad artisti di ogni nazionalità e di ogni lingua, purché i testi in lingua straniera o in dialetto, siano accompagnati da traduzione (letterale o poetica).

2. I concorrenti partecipano con una raccolta di poesie mai pubblicate in volume.  Si escludono ristampe di opere con aggiunte e/o revisioni.  Vengono invece prese in considerazioni singole poesie apparse su riviste o sul web (che dovranno essere segnalate dall’autore), in numero non superiore al 50% delle poesie presentate.

Non si accettano opere firmate con pseudonimo o “nome d’arte”, ma soltanto con nome e cognome anagrafici.

La segreteria del premio non accetta testi che offendano persone fisiche, anche decedute,  a causa delle loro convinzioni filosofiche, politiche, religiose, o che offendano la dignità del corpo umano e degli animali.

Le opere inviate dovranno essere presentate col seguente formato elettronico:

–     formato A5 in Word o PDF  senza nome dell’autore (che risulta soltanto nella scheda di cui al punto 5)

–     interlinea 1,5, carattere times new roman 12 pt

–    distribuzione del testo da min. 35 pagine a max 64 pagine effettive (evitare titolature dell’opera su una sola pagina o altri accorgimenti estetici, ad eccezione del cambio di pagina ad ogni poesia, che deve sempre cominciare ad inizio-pagina); in caso di vincita del primo premio, se l’opera non raggiunge una paginatura adeguata, sarà stampata nelle sue effettive dimensioni (anziché 72 pagine, come da punto 6).

In caso di errore di impaginazione sarà comunque premura della Segreteria del premio chiedere l’opportuna rettifica all’autore.

Gli autori che lo ritengano opportuno, possono accompagnare i loro scritti con una breve nota critica, anche non scritta di proprio pugno.

3. Contributo spese.  Ai partecipanti è chiesto, a titolo di donazione, un contributo in danaro di € 20. Tale contributo, dedotti i costi dei premi in palio, è destinato allo sviluppo di attività educative e formative nei Paesi poveri, nella convinzione che lo sviluppo dell’istruzione e della cultura è direttamente connessa alla libertà della persona e alla sua auto-realizzazione. Il contributo non è richiesto ai membri dell’Associazione Poiein.

L’importo deve essere inviato, su assegno non trasferibile, o in contanti (evitando che si vedano in trasparenza), o tramite vaglia postale a: Gianmario Lucini, Via Amonini, 9 – 23020 – Piateda (SO).

4. Scadenza. Le opere dovranno pervenire, entro il 30 settembre 2010 esclusivamente in copia elettronica (formato Word o RTF o PDF) all’indirizzo  concorso@poiein.it. L’iscrizione diverrà effettiva con mail di risposta della segreteria del premio, rispetto al corretto invio dell’opera e del contributo spese.

5. Dati personali. L’autore dovrà compilare, allegandolo al corpo del messaggio di posta elettronica di cui al punto 4), l’allegata scheda di iscrizione.

6.   Premi –

Al classificato sarà offerta la pubblicazione gratuita di un volume di 72 pagine, in 500 copie, di cui 70 donate all’autore e un assegno di € 300

Al classificato sarà offerta la pubblicazione di un quaderno di poesie di 40 pagine, in 500 copie, di cui 70 copie in omaggio e un assegno di € 150

Al classificato sarà offerta la pubblicazione di una plaquette di 24 pagine, in 500 copie, di cui 70 copie in omaggio.

Oltre alle 70 opere in omaggio, gli autori riceveranno un contratto editoriale che stabilisce a loro favore la percentuale del 20% sul prezzo di copertina delle opere vendute oltre la 250esima (comprendendo in questo numero le 70 opere in omaggio).

Le raccolte edite saranno adeguatamente prefate, recensite e la recensione inviata a riviste letterarie e siti Internet di letteratura e poesia con un estratto di uno o due testi.  Sarà inoltre valutata la possibilità di una o più presentazioni in occasione di eventi culturali, su iniziativa e con la partecipazione dell’autore.  30 copie delle opere saranno inviate a critici letterari in tutta Italia, con resoconto all’autore.

Pubblicità delle opere edite sarà allestita in un nuovo sito internet con proposta di acquisto e apposita sezione per ogni opera, contenente tutte le informazioni relative all’autore e all’opera stessa (tre poesie, le recensioni, foto, eventuali riprese video delle presentazioni, recite, interviste, ecc.).

Gli autori classificati dal 4° al 7° posto, riceveranno, se l’opera sarà giudicata idonea dalla giuria, una proposta editoriale meno vantaggiosa di quanto sopra, che possono accettare o rifiutare senza pregiudizio per il titolo di finalista del premio, entro un mese di tempo per l’adeguata valutazione.

La giuria può decidere di non assegnare uno o più premi per mancanza di requisiti.  In tal caso i primi tre classificati verrà corrisposto un premio di apprezzamento di 400 euro rispettivamente e soltanto per ognuno dei primi tre classificati.  Il rimanente importo sarà devoluto in beneficenza secondo le finalità di cui all’Art. 3)

7. La Giuria del premio è composta, oltre al Presidente dell’Associazione Poiein, da 9 poeti e critici il cui nome non sarà reso noto per evitare turbative nella regolarità delle operazioni.  Le opere già anonime (vedi punto 2) saranno contrassegnate da una sigla e quindi distribuite ai 9 componenti la giuria.  I giurati selezioneranno le 10 opere finaliste.  La proclamazione del vincitore spetta al Presidente della giuria (10° giurato), all’interno della selezione finale. Il verdetto della giuria e la decisione del Presidente sono insindacabili. Ad ogni partecipante saranno inviate, tramite posta elettronica, la graduatoria finale e le motivazioni della giuria per le 10 opere finaliste.

9. Per ogni aspetto formale non espressamente regolamentato, si fa riferimento alle decisioni della giuria.

Per ulteriori informazioni: Gianmario Lucini 338.17.31.774 – gianmario@poiein.it (meglio se con posta elettronica).

Scheda di partecipazione

(copiare, completare e incollare nel corpo del messaggio con l’invio delle opere, dopo aver sostituito gli spazi sottolineati con le informazioni richieste)

[Cognome e nome] ____________________________________________________________

[Indirizzo (residenza, CAP, Città)] ________________________________________________

[Data di nascita] __/__/____  [Telefono] _________________  [Cell.] ___________________

[Posta elettronica] ____________@______________

Breve curriculum

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

Versamento del contributo di € 20,00 tramite: (Specificare _________________)

La Segreteria, in ottemperanza alle disposizione di Legge, non divulgherà i dati personali se non ai fini di eventuale pubblicazione Le informazioni sul curriculum verranno impiegate solo per meglio documentare la presentazione delle opere in graduatoria finale.

RIFERIMENTO IN RETE:

http://www.edizionicfr.it/Bandi/BandoFortini2010.htm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.