6 Comments

  1. è una pagina aperta, alla scoperta, all’intuizione, alla bellezza
    forse all’inizio ci si può sentire persi, come in una strada troppo vasta e mai percorsa, “osservati” quasi da varie presenze
    poi prevale un senso di gratitudine verso l’arte che rappacifica con noi stessi

    complimenti a voi
    con grande affetto e riconoscenza

  2. Non ho pubblicato molti lavori, varrebbe la pena di incontrarle, quelle sculture, per sentire quanto ho anch’io sottolineato relativamente all’incontro,poi…il resto è una traccia tra le tante possibili letture. Ciao Elina,ferni

  3. passavo di qui, ferni. che bella sensazione dev’essere stata per te entrare in questo bosco, perderti tra questi profili di legno che sembrano riflettere mito e richiamare bellezza! la mia ammirazione per Iral/Lari e un grazie a te per averlo proposto,
    un caro saluto,
    annamaria

    1. grazie della visita, è sempre un piacere l’incontro.
      Sì, una sensazione di grande apertura.Anche se il laboratorio non è gigantesco, dentro vi scorre la linfa della bellezza e si espande in tutto ciò che tocca. Ciao, riporterò a Mario le tue osservazioni.Grazie,ferni

  4. ah! non l’ho mai detto ma Iral, Mario per gli amici, mi ha fatto dono proprio di quel legno che appare in apertura del post.Lo tengo nel mio studio e …ci parlo, spesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.