Il palazzo incantato-Antonin Artaud, traduzione di Pasquale Di Palmo

anandamide-fallen idol

Nella verde vallata dove regnano gli angeli buoni
un tempo un bel palazzo, un radioso palazzo s’innalzava
il re pensiero teneva le sue strane assise
in questo palazzo.
E la terra non offrì mai ai suoi angeli buoni
per dispiegare il loro volo
un più meraviglioso palazzo.

Era coronato di fiamme,
era tutto illuminato.
Ora ciò accadde al di là del tempo.
E ogni volta che il vento veniva a scuotere le sue piante
sulle sue pietre brillanti piroettando
un aroma saliva a sfidare il tempo

Se voi foste passati viaggiatori attardati
o passanti smarriti delle strade della favola
avreste attraverso i vetri ineffabili
veduto anime dimenarsi al suono di un liuto
in perfetto ordine
intorno al trono in cui si reggeva
nella sua posa fantomatica
il Maestro, il Porfirogenito, il Re
solenne del palazzo fantastico.

Ma un giorno si dispiegò il volo di neri spiriti
che passarono come un’onda di tenebre
sul palazzo. Ahimè la tempesta funebre
non ha lasciato al suo passaggio che un lungo grido
di disperazione e il saccheggio della gloria
del Monarca prestigioso la cui memoria
non è più che il sogno di un sogno.

E passando attraverso il palazzo abbandonato
vedreste attraverso flebili finestre
vaste ombre dimenarsi senza meta
nell’atroce concerto di musiche stridenti
mentre un popolo folle lanciato verso le porte
irrompe per l’eternità e si dimena
e ride – ma non può più sorridere – .

da “Les premiers poemes” (1913-23)
di Antonin Artaud

“Poesie della crudeltà”
Traduzione di Pasquale Di Palmo
Stampa Alternativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.